notizie spazzatura da totem on

Archivio del tag ‘videogiochi’

Dal Giappone, i videogiochi integrati nei gabinetti pubblici

senza commenti

Vespasiani ludici

Vespasiani ludici

Sega, celebre casa produttrice di console e videogiochi si lancia alla conquista di una nuova nicchia di mercato: l’avventura giocata al bagno.  

In alcune stazioni metro giapponesi sono stati installati dei vespasiani con videogame integrati, che interagiscono direttamente col volume e la potenza di getto dell’urina espletata, grazie a dei sensori installati nella conca degli orinatoi. L’urina funge insomma da joystick. 

Gli scenari di gioco disponibili sono quattro: Manneken Pis misura semplicemente il volume dell’acqua di cui ci si è sbarazzati; The North Wind and Her sfida a sollevare la sottoveste di una ragazza con l’energia del getto; in Graffiti Eraser è necessario mirare ad ampio raggio per cancellare dei graffiti dallo schermo di gioco; infine in Milk From Nose si deve dimostrare la prestanza di gettata rispetto a chi ha pisciato prima.

Le performance dei giocatori e i record possono essere condivisi.  
Al momento Sega non ha ideato giochi per le toilette pubbliche femminili.


 

Scritto da Rumentologa

12 gennaio 2011 alle 11:51

Pubblicato in Tavole di Leonardo

Tag:

Uccide il figlio che disturba la sua pausa da videogiochi

senza commenti

Si stava riposando dopo una lunga sessione di gioco online. Il figlio di tre anni l’ha disturbata nel sonnellino e lei, una sudcoreana di 27 anni identificata col cognome Kim e residente a Cheonan, lo ha percosso e infine strangolato a morte. 

La donna, affetta da forte dipendenza da videogame su internet (dedicherebbe al gioco fino a dieci ore al giorno), ha un secondo figlio, di un anno.   

Nel corso del 2010, altri casi simili hanno scosso l’opinione pubblica della Corea del Sud: a febbraio un uomo di 32 anni è morto dopo cinque giorni consecutivi passati al pc; il mese successivo, una bimba di tre mesi è morta a causa della disattenzione dei genitori, troppo impegnati ad allevare in rete un pargolo virtuale.


 

Scritto da La spazzina

22 dicembre 2010 alle 15:26

Pubblicato in Pecorecc noir

Tag: ,