notizie spazzatura da totem on

Archivio del tag ‘rapine’

Ladro incastrato dalla sua urina

senza commenti

Si sono nascosti nel caveau di una banca per un intero week-end  e hanno svuotato 140 cassette di sicurezza, mettendo in saccoccia circa 350mila euro, tra contanti e gioielli. Il lunedì mattina, hanno preso alla sprovvista il personale che ha aperto il caveau e sono riusciti ad uscire dalla banca col bottino raccimulato. È successo a Copenhagen.

Peccato che, scappando, abbiano dimenticato di prendere le bottiglie utilizzate per urinarci dentro durante la lunga permanenza nella banca.

Leggi il resto di questo articolo »


 

Scritto da La spazzina

10 marzo 2011 alle 19:40

Pubblicato in Guardie&ladri

Tag:

Furto su sedia a rotelle, rimane incastrata

senza commenti

A Rochester Hills, nel Michigan, una donna a bordo di una sedia a rotelle motorizzata ha cercato di fuggire da un supermercato dopo aver rubato articoli di elettronica per 600 dollari. Ma, vuoi anche per i suoi 200 chili, è rimasta incastrata con la carrozzina nella porta all’uscita.

Jerrie Perkins, 30 anni, ha opposto resistenza sia con le commesse che le hanno domandato lo scontrino sia al momento del fermo da parte di un agente, che l’ha infine placata con una scarica di taser.


 

Scritto da La spazzina

16 febbraio 2011 alle 19:56

Pubblicato in Guardie&ladri, Vite audaci

Tag:

“Questa è una rapina”. Il cassiere risponde: “Stiamo chiudendo”

senza commenti

Ha allungato a un cassiere della Citizens Bank di Cranston, nel Rhode Island, un foglietto stracciato con su scritto “Questa è una rapina”. Tuttavia, non deve essere stato particolarmente convincente nel ruolo di rapinatore. Il cassiere ha infatti chiuso lo sportello senza battere ciglio, argomentando che era orario di chiusura.
L’uomo, mestamente, se ne è andato a mani vuote senza proferire parola.

Scritto da La spazzina

16 febbraio 2011 alle 15:02

Pubblicato in Guardie&ladri

Tag:

Ladro maldestro in azione

senza commenti

Non è andata affatto bene a un giovane australiano che ha tentato di rapinare una panetteria. Rimasto bloccato in un deposito del negozio, non è riuscito a uscirne e i suoi goffi tentativi per accedere a una via di fuga sono stati ripresi dalla videocamera di sorveglianza.

Da la Repubblica.it.

Scritto da Tony Rotten

2 febbraio 2011 alle 13:30

Pubblicato in Guardie&ladri, Vite audaci

Tag:

Ladri bloccati in ascensore: li libera la polizia

senza commenti

Per i furti negli edifici dove ci sono solo uffici, il week-end è il momento migliore. Consci di questa cosa, due ladruncoli di Colonia, in Germania, si sono introdotti lo scorso fine settimana in un palazzo deserto. L’intenzione era quella di arrivare a un piano alto. Peccato che l’ascensore che stavano utilizzando si sia bloccato. 

Uno dei due uomini ha provato a forzare la porta. Col risultato di ferirsi la mano.
Gli sfortunati, non sapendo che altro fare, hanno infine utilizzato il telefono di emergenza dell’ascensore.
I pompieri sono accorsi a liberarli. Con loro c’erano gli agenti di polizia che hanno provveduto all’arresto.

Scritto da La spazzina

14 gennaio 2011 alle 11:22

Pubblicato in Guardie&ladri, Vite audaci

Tag:

Scassinatore ubriaco rimane intrappolato nella casa forzata

senza commenti

Si è introdotto in un’abitazione e ha soggiornato lì per qualche giorno, dato che i proprietari non facevano ritorno. Durante la sua permanenza, ha ben pensato di approfittare degli alcolici di casa. Tre bottiglie di gin e due di whiskey, per l’esattezza.

A quel punto, era troppo ubriaco per riuscire a scavalcare la finestra attraverso cui era entrato. Non potendo uscire dalla porta di casa, che richiedeva una chiave dall’interno, ha infine chiamato il 911 (il nostro 113) in cerca di aiuto. 

John Finch, 44 anni, del Delaware, è stato così arrestato.

Scritto da La spazzina

9 gennaio 2011 alle 18:39

Pubblicato in Guardie&ladri, Vite audaci

Tag:

Ruba la marmitta della moto di un poliziotto e prova a rivendergliela

senza commenti

Insieme a un complice, ha rubato la marmitta di una moto parcheggiata lungo una strada parigina. Dopodiché ha deciso di ricavare qualche soldo provando a venderla via internet. L’uomo è riuscito rapidamente a trovare un acquirente, che gli ha dato appuntamento presso la stazione Saint Lazare per concludere l’affare. 

Peccato che il compratore fosse proprio la vittima del furto, un poliziotto per giunta, che, a seguito del ladrocinio subito, si era deciso a comprare online il pezzo di sostituzione per la sua moto. La casualità ha voluto che, in breve, si sia imbattuto in un annuncio che pareva descrivere la marmitta che gli era stata sottratta. 

Leggi il resto di questo articolo »

Scritto da La spazzina

16 dicembre 2010 alle 13:34

Derubato di tortine al Viagra

senza commenti

Si stava recando al World Pie Eating Championships di Wigan (Inghilterra), celebre concorso che vede sfidarsi accaniti mangiatori di torte: vince, chiaramente, chi ne ingurgita di più e in minor tempo. Lungo il tragitto, è stato derubato del lotto di tortine di carne e patate che doveva consegnare. Il soggetto in questione è Vince Bowen, panettiere della zona.

Bowen, alla luce del furto, si è sentito costretto a confessare – forse perché in apprensione per le condizioni fisiche dei ladri – di avere utilizzato un ingrediente particolare per il ripieno: Viagra. 

Capita spesso che si usino additivi per la preparazione di queste torte, per garantire che siano tutte uguali quanto a consistenza, di modo che i partecipanti al concorso si sfidino ad armi pari.

Leggi il resto di questo articolo »

Scritto da La spazzina

15 dicembre 2010 alle 12:03

Sant’Antonio ferma un ladro

senza commenti

Un ladruncolo cerca di rubare i soldi della cassetta delle offerte dei fedeli, ma la statua di un santo gli casca tosto addosso.
E l’uomo, con un taglio in testa, se ne esce dalla parrocchia a mani vuote. 

È successo nella chiesa di San Benno, a Monaco di Baviera. Così ha riferito il parroco Ludwig Sperrer: Sant’Antonio, riprodotto a grandezza quasi naturale, è caduto dalla sua base in legno, proprio mentre l’uomo cercava di scassinare la cassetta, posizionata sotto al santo.

Scritto da La spazzina

23 novembre 2010 alle 17:02

Rubano gioielli e cercano di rivenderli al gioielliere derubato

senza commenti

Qualche giorno fa, un gruppo di ladri ha messo a segno un colpo nella cittadina di Tonypandy, nel Galles, portandosi via gioielli – per un valore di settemila sterline (quasi 8.300 euro) - da uno dei negozi della catena di proprietà del signor Derek Davies. 

Dopodiché i quattro hanno provato a piazzare la refurtiva. Peccato che si siano rivolti a una gioielleria (che si trova peraltro a pochi chilometri di distanza dal luogo del furto) appartenente allo stesso signore, dove un membro del personale ha riconosciuto uno degli anelli rubati. Sono stati arrestati.

Scritto da La spazzina

16 novembre 2010 alle 17:25

Pubblicato in Guardie&ladri

Tag: