notizie spazzatura da totem on

Archivio della categoria ‘Pecorecc noir’

Carnevale: il vestito da zio Michele

senza commenti

il costume da zio Michele

il costume da zio Michele

A Napoli, nel rione Sanità, un negozio vende il costume carnevalesco da Michele Misseri, l’uomo di Avetrana che si è accusato e discolpato più volte per l’omicidio della nipote Sarah Scazzi, omicidio nel quale, alla luce degli ultimi sviluppi, potrebbe essere coinvolta l’intera famiglia Misseri. 

Il quotidiano Il Mattino ha pubblicato una foto del costume: si tratta del tipico abbigliamento da contadino, camicia a quadri, gilet, cappello… Il tutto è però corredato da una corda – l’arma del delitto Scazzi – che caratterizza inequivocabilmente la maschera.

I tre vestiti che erano disponibili nel negozio, realizzati artigianalmente dal signor Carlo Mazza, sono già stati venduti.


 

Scritto da La spazzina

24 febbraio 2011 alle 11:10

Pubblicato in Pecorecc noir, Sorcietà

Tag:

Mastica i popcorn troppo forte, gli sparano

senza commenti

È stato ucciso perché masticava i popcorn troppo rumorosamente. È successo all’interno di un cinema di Riga, in Lettonia, durante la proiezione del film Il cigno nero, riferisce il Guardian.

Il malcapitato, un 43enne, è stato rimproverato duramente da un ragazzo di 27 anni, sedutogli a fianco, infastidito dal ruminare. Ma non è finita qua. A fine proiezione, il giovane ha tirato fuori una pistola e ha fatto fuoco. È poi rimasto in sala in attesa della polizia.


 

Scritto da La spazzina

22 febbraio 2011 alle 10:13

Pubblicato in Pecorecc noir

Turismo sulla tomba profanata di Mike Bongiorno

senza commenti

Terminato il lavoro dei carabinieri del Ris, la Procura di Verbania ha dissequestrato il cimitero di Dagnente di Arona, in provincia di Novara, dove è stata trafugata la salma di Mike Bongiorno. 

Succede così che, da ieri, il camposanto è popolato – oltre che dagli abituali frequentatori in visita ai cari e dagli inquirenti – anche da chi scatta foto alla tomba profanata di Mike Bongiorno: alla lapide danneggiata, alla terra smossa. Qualcuno perfino immortala l’intero tragitto percorso dai ladri.

Scritto da La spazzina

28 gennaio 2011 alle 11:33

Cane mastica la sua Bibbia: lo uccide

senza commenti

Ha ucciso il pitbull del nipote, poiché l’animale, una femmina di nome Diamond, si è macchiato della colpa di avere mangiucchiato la sua Bibbia. Miriam Smith, 65 anni, residente in South Carolina, ha impiccato a un albero quello che ha definito “il cane del diavolo”, servendosi di un filo elettrico, dopodiché ha appiccato il fuoco alla carcassa. 

Al momento la donna è in prigione, in attesa di giudizio, riferisce Wtsp.com.

Scritto da La spazzina

27 gennaio 2011 alle 16:01

Uccide il figlio che disturba la sua pausa da videogiochi

senza commenti

Si stava riposando dopo una lunga sessione di gioco online. Il figlio di tre anni l’ha disturbata nel sonnellino e lei, una sudcoreana di 27 anni identificata col cognome Kim e residente a Cheonan, lo ha percosso e infine strangolato a morte. 

La donna, affetta da forte dipendenza da videogame su internet (dedicherebbe al gioco fino a dieci ore al giorno), ha un secondo figlio, di un anno.   

Nel corso del 2010, altri casi simili hanno scosso l’opinione pubblica della Corea del Sud: a febbraio un uomo di 32 anni è morto dopo cinque giorni consecutivi passati al pc; il mese successivo, una bimba di tre mesi è morta a causa della disattenzione dei genitori, troppo impegnati ad allevare in rete un pargolo virtuale.

Scritto da La spazzina

22 dicembre 2010 alle 15:26

Pubblicato in Pecorecc noir

Tag: ,

Mette la figlia di dieci giorni in lavatrice

senza commenti

Una bimba di dieci giorni ha subito un intero ciclo di lavaggio in lavatrice ed è morta. È successo a Bartlesville, in Oklahoma. La madre, Lyndsey Fiddler, 26 anni, nota alle forze dell’ordine per problemi di tossicodipendenza, avrebbe adagiato la piccola Maggie May tra gli indumenti da lavare e caricato poi la lavabiancheria dimenticandosene. 

Una zia della donna, passata a trovarla, si è accorta dell’accaduto, quando ormai il lavaggio era terminato. A nulla è valso l’intervento dei soccorritori.

Lyndsey Fiddler è stata arrestata con l’accusa di omicidio colposo. Gli altri suoi due figli, di tre e quattro anni, sono stati affidati agli assistenti sociali.

Scritto da La spazzina

10 novembre 2010 alle 17:37

Pubblicato in Pecorecc noir

Tag:

Uccide il figlio perché la interrompe mentre gioca a Farmville

senza commenti

Alexandra V. Tobias, 22 anni, di Jacksonville, in Florida, ha confessato di avere ucciso il figlioletto Dylan Lee Edmondson, di 3 mesi, perché, piangendo, la disturbava mentre giocava su Facebook a Farmville.

Stufa di dover interrompere le sessioni di gioco, ha ripetutamente scosso il bambino, che ha infine picchiato la testa ed è morto. La donna è accusata di omicidio di secondo grado e potrebbe scontare una condanna all’ergastolo.

Scritto da La spazzina

28 ottobre 2010 alle 17:24

Pubblicato in Pecorecc noir

Tag: ,