notizie spazzatura da totem on

Archivio di dicembre 2010

Uccide il figlio che disturba la sua pausa da videogiochi

senza commenti

Si stava riposando dopo una lunga sessione di gioco online. Il figlio di tre anni l’ha disturbata nel sonnellino e lei, una sudcoreana di 27 anni identificata col cognome Kim e residente a Cheonan, lo ha percosso e infine strangolato a morte. 

La donna, affetta da forte dipendenza da videogame su internet (dedicherebbe al gioco fino a dieci ore al giorno), ha un secondo figlio, di un anno.   

Nel corso del 2010, altri casi simili hanno scosso l’opinione pubblica della Corea del Sud: a febbraio un uomo di 32 anni è morto dopo cinque giorni consecutivi passati al pc; il mese successivo, una bimba di tre mesi è morta a causa della disattenzione dei genitori, troppo impegnati ad allevare in rete un pargolo virtuale.


 

Scritto da La spazzina

22 dicembre 2010 alle 15:26

Pubblicato in Pecorecc noir

Tag: ,

Nel giorno più buio, la luce di Silvio

senza commenti

In apertura della puntata di ieri sera di Matrix, su Canale 5, il conduttore Alessio Vinci presenta così l’ospite Silvio Berlusconi:

Da la Repubblica.it.


 

Scritto da Tony Rotten

22 dicembre 2010 alle 14:33

Appicca il fuoco ai genitali del fidanzato

senza commenti

Lei, Berlinda Dixon-Newbold, 38enne della Florida, voleva chiacchierare con il suo fidanzato, Sheldon Gonzales. Lui, invece, non era nello stesso stato d’animo e ha optato per un dolce sonnellino, molto più gradito in quel momento. 

Gonzales ha pagato uno “scotto supremo” per non avere avuto voglia di fare conversazione: la donna, offesa e arrabbiata perché ignorata, ha preso un accendino e dato fuoco al cavallo dei suoi pantaloni. L’uomo si è rapidamente svegliato e ha spento le fiamme prima che i gioielli di famiglia potessero essere danneggiati.

Scritto da Rumentologa

21 dicembre 2010 alle 15:18

Pubblicato in Cara ti amo

“Cathouse”: il reality in un bordello

senza commenti

Di reality show se ne vedono di ogni tipo. Negli Stati Uniti sta riscuotendo notevole successo “Cathouse”, prodotto dalla HBO, nato da una serie di documentari, poi episodi televisivi, realizzati dalla stessa emittente su un bordello legale del Nevada, il Moonlite Bunny Ranch. 

“Cathouse” è ora un reality a tutti gli effetti, che mostra come vengono selezionate le aspiranti prostitute del ranch americano. Ogni settimana ci sono prove da superare (al pubblico è offerta una versione epurata dalle scene più hard): la giuria è composta dal padrone della casa chiusa, Dennis Hof, dalla maitresse Madame Suzette e da un’esperta del mestiere, detta Air Force Amy.

Leggi il resto di questo articolo »

Scritto da La spazzina

20 dicembre 2010 alle 16:11

Pubblicato in Sorcietà, XXX

Tag: ,

Ruba la marmitta della moto di un poliziotto e prova a rivendergliela

senza commenti

Insieme a un complice, ha rubato la marmitta di una moto parcheggiata lungo una strada parigina. Dopodiché ha deciso di ricavare qualche soldo provando a venderla via internet. L’uomo è riuscito rapidamente a trovare un acquirente, che gli ha dato appuntamento presso la stazione Saint Lazare per concludere l’affare. 

Peccato che il compratore fosse proprio la vittima del furto, un poliziotto per giunta, che, a seguito del ladrocinio subito, si era deciso a comprare online il pezzo di sostituzione per la sua moto. La casualità ha voluto che, in breve, si sia imbattuto in un annuncio che pareva descrivere la marmitta che gli era stata sottratta. 

Leggi il resto di questo articolo »

Scritto da La spazzina

16 dicembre 2010 alle 13:34

Colpito dalla palla, arbitro perde parrucchino

con un commento

Nel corso di una partita tra squadre universitarie statunitensi, la palla centra in pieno la testa dell’arbitro, che perde il suo parrucchino, tra l’imbarazzo dei calciatori.

Da la Repubblica.it.

Scritto da La spazzina

16 dicembre 2010 alle 12:37

Pubblicato in La polisportiva, Vite audaci

Tag:

È in arrivo FacePadania

con 3 commenti

Sa un po’ di bufala. Staremo a vedere. Comunque segnaliamo l’annuncio del prossimo lancio – previsto per febbraio 2011 – di quello che vuole essere il social network per “gente del Nord”: FacePadania, dove incontrare “i tuoi amici padani per parlare di cibo, arte, moda, argomenti padani”.

Aggiornamento del 16 dicembre: il nome del sito si è trasformato da FacePadania in FeisPadania.
Aggiornamento del 20 dicembre: la pagina web non è più raggiungibile.

Scritto da Tony Rotten

15 dicembre 2010 alle 18:53

Pubblicato in Sorcietà

Tag: , ,

Corea del Nord, gulag, isola dell’antrace, Guantánamo: turismo estremo

con un commento

Da tempo, Chernobyl è meta di un certo turismo, quello che predilige zone disastrate, o comunque solitamente non associate all’idea di vacanza. Ma il sito del peggior disastro dell’industria nucleare non è il solo luogo singolare ad attrarre visitatori. 

Il Guardian elenca alcune mete d’interesse per viaggiatori “estremi”. Si parte con la Corea del Nord: la compagnia di bandiera è considerata insicura dall’Unione Europea (un po’ di brivido durante il viaggio…) e non è possibile, una volta giunti là, lasciare il proprio albergo senza una guida, rigorosamente insignita di tale ruolo dal governo. Si può degustare la specialità locale, la zuppa di cane, e inchinarsi al cospetto del corpo imbalsamato di Kim Il-sung nel corso di una visita al mausoleo dedicatogli. 

Tirano parecchio i gulag siberiani: una compagnia russa offre gite in battello, per raggiungere via fiume i più duri campi di lavoro. Attenzione però al periodo che si sceglie per questa vacanza: fa talmente freddo che la si può effettuare solo a giugno o luglio.

Leggi il resto di questo articolo »

Scritto da La spazzina

15 dicembre 2010 alle 14:35

Pubblicato in Sorcietà, Vite audaci

Tag:

Miss Barbie, il concorso per miss di plastica

con un commento

Sì, esiste anche un concorso di bellezza per le Barbie. Si è concluso quello venezuelano, vinto dalla bambola dello stilista Jose Luis Rebete, che potrà così partecipare a Miss Barbie Universo.

Da la Repubblica.it.

Scritto da Tony Rotten

15 dicembre 2010 alle 12:07

Pubblicato in Sorcietà

Tag: ,

Derubato di tortine al Viagra

senza commenti

Si stava recando al World Pie Eating Championships di Wigan (Inghilterra), celebre concorso che vede sfidarsi accaniti mangiatori di torte: vince, chiaramente, chi ne ingurgita di più e in minor tempo. Lungo il tragitto, è stato derubato del lotto di tortine di carne e patate che doveva consegnare. Il soggetto in questione è Vince Bowen, panettiere della zona.

Bowen, alla luce del furto, si è sentito costretto a confessare – forse perché in apprensione per le condizioni fisiche dei ladri – di avere utilizzato un ingrediente particolare per il ripieno: Viagra. 

Capita spesso che si usino additivi per la preparazione di queste torte, per garantire che siano tutte uguali quanto a consistenza, di modo che i partecipanti al concorso si sfidino ad armi pari.

Leggi il resto di questo articolo »

Scritto da La spazzina

15 dicembre 2010 alle 12:03